4281 visitatori in 24 ore
 186 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro



Duilio Martino

Duilio Martino

Nato a Fraine (Ch) il 27.12.1957. Scrivo per puro diletto; i particolari sulla mia Vita li ometto... tanto interessano a nessuno.
La poesia per me è il perfetto connubio tra pensiero, emozione e musicalità. La Poesia è nell'aria, nelle cose che ci circondano, il Poeta la coglie ... (continua)


La sua poesia preferita:
Ritorno a Fraìne
Ed è col nodo in gola
che mi ritrovo,
quando il furore dell'inverno
non ha più foglie da strappare al frassino,
da solo
dentro al borgo
tra spire della notte a ritritare sassi.

La regia torre
caparbiamente insiste a rammentarmi...  leggi...

Nell'albo d'oro:
L’anima nel borgo
Ti cercherò, anima mia,
in lembi rugginosi di cielo a novembre
quando da piane saliranno canti
delle fragili foglie, degli augelli migranti
e del mite Ponente,
che ultimato l’assalto a fronde,
si farà brezza
per posare i profumi tra crespe
di...  leggi...

Utopìa - 17 marzo 1891
Miraggio d’una ignota ambita sponda
fu spento dal modesto navigare
un urlo soffocato in spuma d’onda
le miserande spoglie sparse in mare.

Trafitto in rada a picco il ferro leso
del ventre d’Utopia colma e ingorda
resta al vespro un pensiero sempre...  leggi...

Amarcord infinito
Ricordi?... Aironi noi
a disegnare i sogni, con gli Dei,
in cieli verdi sopra ai cari tetti...
e ancor più in alto, come aquile poi,
in un volo ribelle oltre le nuvole
violando calve vette.

A te, mio caro amico,
che hai saputo spronarmi e...  leggi...

Ustica, l'ultimo volo
Lampi oscuri e poi tenebre:
i brividi a vent'anni quando i venti
efferati sfrattarono gli effluvi
da immacolate menti.

Gli sguardi raggelati, di fulgente
sulla pelle il sudore
e lo stupore nei pigli approdati
allo sfascio ferente.

A denti...  leggi...

Occhieggiavano le stelle
Solo afflati flagranti armonizzavano
il mattino, alle morbide
occhiate si arricciava
la pelle e dalla volta vellutata
sbirciavano occhieggiando mille stelle
per, tremule, sfumare in luce aurata
che irraggiava il giardino.

Oggi non v'è...  leggi...

La terra ora tace - Sonetto
Fumigavano gli agri, allegri canti
sortivano dagli orti, storni e tordi
affollavano frassini e festanti
pargoli s’ingegnavano in bagordi.

Fumigavano menti dei migranti
sognando antichi borghi, giammai sordi
agli echi di puerizie giubilanti
- ben...  leggi...

Il profumo della pioggia
Non ricordo l’odore della pioggia
non ho memoria del canto del vento
pigro soggiaccio ed avvinghiato all’oggi
nella comoda alcova al volo stento.

Manco mi smuove rilambire mete
e issato a riva il gran pavese - a festa -
più d’altro turba l’umida...  leggi...

E poi tu
Vorrò librarmi con queste ali stanche
inerpicarmi sulle irsute chine,
varcare passi e sulle cime bianche
suggere manna sopra ai sassi - a sera -
quando già l'ombre insidieranno il giorno
e colerà neve sul buon cammino.

E poi...  leggi...

Sogno sul mare del Vasto
E’ tardi! Incombe già la fresca sera
la luce del crepuscolo solerte
con gli ocra i bei vermigli e gli ori adagia
in acque rivierasche ora deserte.

Su seta gli ornamenti del tramonto
la brezza lo accarezza il gentil velo
bisbiglia anche il trabocco...  leggi...

Madre
Ti sento
- oh Madre -
ora che osservo il mare
e del mare l'onda che s'infrange e...  leggi...

Duilio Martino

Duilio Martino
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Ritorno a Fraìne (06/01/2014)

La prima poesia pubblicata:
 
Fumose tracce (29/11/2010)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Haiku 8 (05/02/2018)

Duilio Martino vi consiglia:
 L’eco del vespro ...al mio paese (26/01/2012)
 Cercami (24/06/2012)
 Gagliardo Abruzzo menzognero (04/02/2012)
 Lacrima il cielo sui borghi d'Abruzzo! (10/05/2012)
 Femminicidio! (25/11/2012)

La poesia più letta:
 
Il mio grazie (saluto di commiato per il pensionamento) (03/07/2011, 9639 letture)

Duilio Martino ha 10 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Duilio Martino!

Leggi i 3721 commenti di Duilio Martino

Le raccolte di poesie di Duilio Martino

Duilio Martino su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 20/05/2016
 il giorno 21/06/2014
 il giorno 06/12/2012
 il giorno 30/11/2011

Autore della settimana
 settimana dal 02/03/2015 al 08/03/2015.
 settimana dal 20/01/2014 al 26/01/2014.
 settimana dal 23/07/2012 al 29/07/2012.
 settimana dal 20/02/2012 al 26/02/2012.

Duilio Martino
ti consiglia questi autori:
 Antonio Biancolillo
Angela Fragiacomo
 Annamaria Barone
EnzoL
 santo aiello

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Duilio Martino? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Duilio Martino in rete:
Invia un messaggio privato a Duilio Martino.


Duilio Martino pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Jolanda, la figlia del corsaro nero

"Jolanda, la figlia del corsaro nero" è il terzo romanzo del ciclo dei corsari delle Antille scritto da Emilio (leggi...)
€ 0,99


Considerazione dell'autore
«Non avrei mai pensato a tante letture...
L'argomento forse è accattivante... oltre che doloroso!
»
Inserita il 11/12/2012  

Duilio Martino

Il mio grazie (saluto di commiato per il pensionamento)

Riflessioni
Chiedo scusa se a dirvi sarò breve
per non cedere all’ansia nel saluto
scrivere un libro forse avrei dovuto
riassunto di che provo in verità.

In questo dì m’inebrio del profumo
di lacrime sintetiche di quanto
abbiamo insieme ordito lavorando
donandoci tra il serio e ilarità.

Successo che sostengo costruito
su volontà di dare e non carpire
l’ascolto più d’ogni altro scialbo dire
per elargirci sogni e dignità.

Un seme è molto semplice ammantarlo
di fertile terriccio e se curato
di più profuma il frutto poi figliato
e ti sembra superba la bontà.

Scucirmi l’uniforme dalla pelle
certo non sarà facile domani
custodirò nelle rugose mani
la vostra meritoria fedeltà.


Duilio Martino 03/07/2011 08:05| 18| 9906 9650

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«30 giugno 2011. Il saluto di commiato per il pensionamento...
Quanta emozione... ho speso poche parole per evitare l’emozione e incepparmi. Adesso voglio dire grazie a modo mio con quel che mi riesce meglio... la Poesia...
»


 

I commenti dei lettori alla poesia:

smiley Un onore e un piacere sarà ricordare le serate passate in Cala insieme a lavorare e durante le splendide serate danzanti con il contorno del Golfo di La Spezia! Goditi la meritata pensione Capo! (Andrea Salvetti)

Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Io credo che l'intensità delle emozioni provate in un evento importante come il giorno del pensionamento, sia proporzionale alla dedizione e alla passione con cui ci siamo spesi nel lavoro. E questa magnifica poesia ne è un'ampia espressione.
Molto bella e apprezzata.»
Anna Maria Scamarda (09/03/2016) Modifica questo commento

«Di solito, più è stato gradito un lavoro e più lo si lascia a malincuore. Però bisogna considerare che anche il lavoro più amato è comunque una maschera (o una divisa), per cui dovremmo respirare più liberamente una volta abbandonatala... Del resto una volta il filosofo Sartre, rivolgendosi a un cameriere, gli disse: "Tu non SEI il cameriere, ma FAI il cameriere! "»
Antonio Terracciano (09/07/2011) Modifica questo commento

«la pensione è un vero traguardo che vogliamo raggiungere in fretta, ma quando arriva prende l'emozione nel lasciare cose e persone che hanno fatto parte della nostra vita per tanto tempo...»
Club ScrivereMirella Santoniccolo Mairim14 (05/07/2011) Modifica questo commento

«Lirica che tracima commozione e gratitudine verso amici e collaboratori che
negli anni hanno condiviso la vita e gli ideali.
Emozioni che, l'Autore sensibile, riproverà con nostalgia in futuro.
Pregiata in toto ed emozionante.»
Club ScrivereDonnaFPgreeneyed (05/07/2011) Modifica questo commento

«Lirica che si legge in maniera piacevole, ricca di sentimento puro e di gran pregio.»
Club ScrivereCarlo Sorgia (04/07/2011) Modifica questo commento

«Sentimenti puri che nascono dal cuore leggendo traspare la tenerezza dell'autore.»
Grazia Bianco (03/07/2011) Modifica questo commento

«v'è molta commozione nell'ultimo giorno di lavoro, ma non c'è da buttarsi giù, la vita offre sempre novità stupendoci, complimenti x la poesia, notevole»
Citarei Loretta Margherita (03/07/2011) Modifica questo commento

«Un momento particolare e delicato della vita, riportato in magnifici versi, che si leggono con infinito piacere, per il grande valore sentimentale che esprimono, nella loro intensità...molto apprezzati»
Silvia De Angelis (03/07/2011) Modifica questo commento

«E' davvero un dono, un bel dono che l'Autore consegna a coloro che per anni gli sono stati vicini, questa lirica che riflette sensibilità e ricchezza d'animo, complimenti sinceri!»
Fiammetta Campione (03/07/2011) Modifica questo commento

«L'Autore conferma con questo intenso testo, la sua bravura e soprattutto la profonda sensibilità della sua anima, che lascia il segno in quanti incrociano il suo cammino.»
Stefania Stravato (03/07/2011) Modifica questo commento

«Bella poesia, sia per l'argomento trattato sia per l'uso interessante della metrica.
Molto apprezzata»
Rossi Alessio (03/07/2011) Modifica questo commento

«l'emozione prende su questa meravigliosa... grnde espressione del cuore... POESIA dolce e affascinante... complimenti DUILIO... molto sentita e tantissimo apprezzata»
Splendido Leotta Michele (03/07/2011) Modifica questo commento

«Da domani non indosserò più quella divisa cucita sulla pelle e che ha avvolto la mia anima, il mio onore, la mia deidizione, i miei valori, da domani inizierò una vita diversa... guarderò il mare lì, in piedi sul molo aspettando che i ricordi non faciano confusione e che i mille colori non mi accechino... domani, si domani, oggi sono ancora qui e me ne vanto
Bellissima intensa e scritta con profondo amore...
Complimenti»
Club ScrivereRosy Marchettini (03/07/2011) Modifica questo commento

«Finisce una carriera, s'arriva al meritato riposo e la commozione ha il sopravvento, Molto sentita»
Club ScrivereLina Sirianni (03/07/2011) Modifica questo commento

«è bello leggere un testo cosi... ci trovo profonda gratitudine verso coloro che hanno colorato la vita lavorativa dell'autore... un vita lavorativa si fatta di impegni sicuramente gravosi ma che infine hanno lasciato una vibrante emozione positiva... complimenti lirica apprezzatissima»
EnzoL (03/07/2011) Modifica questo commento

«di gratitudine alla vita, a tutti gli sforzi di tanti anni e soprattutto a se stesi per la gioia meritata. Molto bella ed emozionante,»
Gianny Mirra (03/07/2011) Modifica questo commento

«Quanti come te, vivono questo momento liberatorio e tragico al contempo e iniziano una nuova fase della vita. Il segreto è trovare e diversificare gli interessi, altrimenti si resta schiacciati dai ricordi. Auguro a te, che dovresti essermi coetaneo, le più belle cose che la vita ti possa riservare, nella tua tanto amata terra.»
Mauro (03/07/2011) Modifica questo commento

«Molto molto bella... tangibile l'emozione e versi ben modulati senza mai scadere nella banalità per un avvenimento importante della vita. Condivido il sentimento dell'autore avendolo sperimentato, ma lui ha saputo trafonderla in versi stupendi.»
Caterina Tagliani (03/07/2011) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Selezione per pubblicare un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN gratuito? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici? Sottoponetelo alla nostra selezione. (Scadenza di questa offerta: 30 giugno)
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione

Riflessioni
Cippi lucenti
Squarci di luce
Ipocondria
Enfasi morta (Ode barbara)
Bianchi rumori
Dannati
La corsa dei matti -sonetto
Percorsi
Vie di fuga
Fate del vostro vivere poesia
Potrei stupirti
Mi chiedo perché continuo a scrivere poesie
Erano anni di vacche magre
Nell'era del silicio la terra brucia
Il canto della capinera
Assioma
Preferisco il nero al grigiore
Il profumo delle viole
La morte dell'anima
Spigoli di pietre
Polvere organica
L'intolleranza è nelle vene (sonetto)
Enigmatici silenzi
Vita di borgo - l'ultimo atto
Per nulla facile (Sonetto)
Enigmatico padre (Sonetto)
Cercami
Le lacrime non hanno colore
Solo stupidi dettagli!
Fuligginose scorie di vita
Come l'edera!
Un gesto semplice e garbato
Il vecchio non trascina i piedi al mio Paese! (sonetto doppio)
Il vermetto! (sonetto misto)
Vecchia cantina
L'attesa sotto un cielo rosso sangue
Melodia dei fremiti persi (Vita da gregario)
Il mio grazie (saluto di commiato per il pensionamento)
Poeta
Schegge
I miei Eroi
Felicità
Semplice- mente etica
Dinosauri al guinzaglio
Muse delle ultime rime
Specchiarsi
Estremo dolore
La forza delle Parole (L'arciere)

Tutte le poesie



Premio Scrivere 2012
Bestseller d’amore Amore (Potessi, con un gesto, rendere eterno questo nostro amore)
Morte dell’anima Poesia a tema libero
Nero di seppia Jim Morrison (La notte è un pozzo nero dove intingo inchiostro per le mie poesie)

Duilio Martino
 I suoi 1 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
I mulini di "Agnieroll" (31/12/2012)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
I mulini di "Agnieroll" (31/12/2012)

Il racconto più letto:
 
I mulini di "Agnieroll" (31/12/2012, 1001 letture)


 Le poesie di Duilio Martino



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it