3283 visitatori in 24 ore
 199 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro



Duilio Martino

Duilio Martino

Nato a Fraine (Ch) il 27.12.1957. Scrivo per puro diletto; i particolari sulla mia Vita li ometto... tanto interessano a nessuno.
La poesia per me è il perfetto connubio tra pensiero, emozione e musicalità. La Poesia è nell'aria, nelle cose che ci circondano, il Poeta la coglie ... (continua)


La sua poesia preferita:
Ritorno a Fraìne
Ed è col nodo in gola
che mi ritrovo,
quando il furore dell'inverno
non ha più foglie da strappare al frassino,
da solo
dentro al borgo
tra spire della notte a ritritare sassi.

La regia torre
caparbiamente insiste a rammentarmi...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Ustica, l’ultimo volo
Lampi oscuri e poi tenebre:
i brividi a vent’anni quando eventi
efferati sfrattarono gli effluvi
da immacolate menti.

Gli sguardi raggelati, di fulgente
sulla pelle il sudore
e lo stupore nei pigli approdati
allo sfascio ferente.

A denti...  leggi...

L’anima nel borgo
Ti cercherò, anima mia,
in lembi rugginosi di cielo a novembre
quando da piane saliranno canti
delle fragili foglie, degli augelli migranti
e del mite Ponente,
che ultimato l’assalto a fronde,
si farà brezza
per posare i profumi tra crespe
di...  leggi...

Utopìa - 17 marzo 1891
Miraggio d’una ignota ambita sponda
fu spento dal modesto navigare
un urlo soffocato in spuma d’onda
le miserande spoglie sparse in mare.

Trafitto in rada a picco il ferro leso
del ventre d’Utopia colma e ingorda
resta al vespro un pensiero sempre...  leggi...

Amarcord infinito
Ricordi?... Aironi noi
a disegnare i sogni, con gli Dei,
in cieli verdi sopra ai cari tetti...
e ancor più in alto, come aquile poi,
in un volo avventato oltre le nuvole
violando bianche vette.

A te, mio caro amico,
che hai saputo spronarmi e...  leggi...

Occhieggiavano le stelle
Solo afflati flagranti armonizzavano
il mattino, alle morbide
occhiate si arricciava
la pelle e dalla volta vellutata
sbirciavano occhieggiando mille stelle
per, tremule, sfumare in luce aurata
che irraggiava il giardino.

Oggi non v'è...  leggi...

La terra ora tace - Sonetto
Fumigavano gli agri, allegri canti
sortivano dagli orti, storni e tordi
affollavano frassini e festanti
pargoli s’ingegnavano in bagordi.

Fumigavano menti dei migranti
sognando antichi borghi, giammai sordi
agli echi di puerizie giubilanti
- ben...  leggi...

Il profumo della pioggia
Non ricordo l’odore della pioggia
non ho memoria del canto del vento
pigro soggiaccio ed avvinghiato all’oggi
nella comoda alcova al volo stento.

Manco mi smuove rilambire mete
e issato a riva il gran pavese - a festa -
più d’altro turba l’umida...  leggi...

E poi tu
Vorrò librarmi con queste ali stanche
inerpicarmi sulle irsute chine,
varcare passi e sulle cime bianche
suggere manna sopra ai sassi - a sera -
quando già l'ombre insidieranno il giorno
e colerà neve sul buon cammino.

E poi...  leggi...

Sogno sul mare del Vasto
E’ tardi! Incombe già la fresca sera
la luce del crepuscolo solerte
con gli ocra i bei vermigli e gli ori adagia
in acque rivierasche ora deserte.

Su seta gli ornamenti del tramonto
la brezza lo accarezza il gentil velo
bisbiglia anche il trabocco...  leggi...

Madre
Ti sento
- oh Madre -
ora che osservo il mare
e del mare l'onda che s'infrange e...  leggi...

Duilio Martino

Duilio Martino
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Ritorno a Fraìne (06/01/2014)

La prima poesia pubblicata:
 
Fumose tracce (29/11/2010)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Haiku 8 (05/02/2018)

Duilio Martino vi consiglia:
 L’eco del vespro ...al mio paese (26/01/2012)
 Cercami (24/06/2012)
 Gagliardo Abruzzo menzognero (04/02/2012)
 Lacrima il cielo sui borghi d’Abruzzo! (10/05/2012)
 Femminicidio! (25/11/2012)

La poesia più letta:
 
Il mio grazie (saluto di commiato per il pensionamento) (03/07/2011, 10314 letture)

Duilio Martino ha 10 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Duilio Martino!

Leggi i 3678 commenti di Duilio Martino

Le raccolte di poesie di Duilio Martino

Duilio Martino su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 06/09/2018
 il giorno 20/05/2016
 il giorno 21/06/2014
 il giorno 06/12/2012
 il giorno 30/11/2011

Autore della settimana
 settimana dal 02/03/2015 al 08/03/2015.
 settimana dal 20/01/2014 al 26/01/2014.
 settimana dal 23/07/2012 al 29/07/2012.
 settimana dal 20/02/2012 al 26/02/2012.

Duilio Martino
ti consiglia questi autori:
 Antonio Biancolillo
Angela Fragiacomo
 Annamaria Barone
EnzoL
 santo aiello

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Duilio Martino? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Duilio Martino in rete:
Invia un messaggio privato a Duilio Martino.


Duilio Martino pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Il cappello del prete

Con "Il cappello del prete" lo scrittore milanese Emilio De Marchi inventò il romanzo noir, un nuovo genere (leggi...)
€ 0,99


Questa poesia è pubblicata anche nel sito RimeScelte

Considerazione dell'autore
«occhio di cubia = apertura attraverso la quale passa la catena d’ancora.
Baglio= elemento strutturale che sorregge il ponte di coperta.
Draglia e Stragli = cavo d'acciaio o di tessile per alberi ed altri supporti
Fiocco = piccola vela di prora usata quando c'è vento forte.
»
Inserita il 02/11/2014  

Duilio Martino

Il profumo della pioggia Introspezione
Non ricordo l’odore della pioggia
non ho memoria del canto del vento
pigro soggiaccio ed avvinghiato all’oggi
nella comoda alcova al volo stento.

Manco mi smuove rilambire mete
e issato a riva il gran pavese - a festa -
più d’altro turba l’umida quïete
vacua di note dolci di tempesta.

Della corroborante primavera
giungono gli echi a sera
bradi destrieri restano i ricordi...
ridondanti ricordi:

le frustate del mare su murate
le mie mille imbardate
scricchi dei bagli e della chiglia torta
le sferraglianti maglie dentro agli occhi
schiocchi secchi dei fiocchi
d’ancora il tonfo dentro l’acqua smorta;

il luccichio di draglie
il tintinnio sugli alberi di stragli
e l’attesa del porto...
la barca pronta a salutare il porto.

Non ricordo l’odore della pioggia:
all’orizzonte... nuvole di polvere.




Duilio Martino 06/03/2014 23:27| 9| 3631 3209


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Jibi - elena rapisa - Francesco Rossi - Paola Galli - carla composto
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.


 

I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«un senso di magico e di abbandono pervade questi versi che trasmettono immagini di navi alla fonda. tutto sembra immobile, ma le navi sono sempre pronte a partire al primo avviso di vento che quelle nuvole di polvere sembrano presagire.»
Azar Rudif (07/03/2014) Modifica questo commento

«quando i ricordi generano tristezza e malinconia, molto intensa, godibile poesia»
Citarei Loretta Margherita (07/03/2014) Modifica questo commento

«Un gran bel tuffo nel mare dei ricordi, forse può addolcire un'anima inquieta, che rischia di lasciarsi spegnere nell'oziosa quotidianità.»
Claretta Frau (07/03/2014) Modifica questo commento

«Ben descritta la staticità interiore, l'immobile trascorrere del tempo che svuota i luoghi dell'anima, lentamente. I ricordi, e gli elementi del vento, in un paesaggio dove tutto è ancorato, come in una lunga attesa. Ottima descrizione del movimento che quasi si sente dondolare la barca in attesa. Un dondolio prospettivo, uno sguardo dentro al sogno, al ricordo di cose ormai apparentemente solo lontane. La trovo stupenda, nel ritmo e nel linguaggio usato. Complimenti.»
Club Scriveresanto aiello (07/03/2014) Modifica questo commento

«metafore e immagini che fanno di questa introspezione
un viaggio a ritroso, su quei mari solcati dal tempo
si evince dai versi tutta la forza e la malinconia di un uomo di mare
abituato a sfide continue, là dove il mare insegna e forgia...
Un lasciarsi andare forse al tempo
dove tutto è stato percorso, vissuto...
Percepisco rimpianto, triste rassegnazione!»
Club ScriverePatrizia Ensoli (07/03/2014) Modifica questo commento

«E' quel tornare indietro coi ricordi che i ricordi stessi giacciono a terra... lontano da quel che fu un bel tempo. Forse la nostalgia bussa rovente al cuore o forse è solo il tempo trascorso che fa male, che si rimpiange, mentre "giunge sol eco al cielo" ... un ritorno di pensieri alla mente. Metafore che incantano e immalinconiscono al contempo e che, attraversano nostalgici, questi versi particolarmente descritti con bravura e determinazione. Una poesia degna di lode, degna di solcare i meandri del cuore e restarne coinvolti.»
Club ScrivereRita Minniti (08/03/2014) Modifica questo commento

«sono versi da ammirare ed assaporare lentamente leggendoli a voce alta per goderne appieno tutto il flusso ed il ritmo! utilizzando termini tecnici di marina, danno il senso d'essere davvero in una barca in mezzo al mare cogliendo tutti i particolari di quell'intenso navigare! la dura realtà del mare quale metafora del navigare della vita, di cui a volte non si intravedono più gli orizzonti! composizione magistrale!»
Club ScriverePaola Galli (10/03/2014) Modifica questo commento

«versi preziosi ... introspezione curata e ben stilata... il tutto in una metafore bellissima ...come il poeta amo il mare ... il mio elogio»
Club Scriverecarla composto (10/08/2014) Modifica questo commento

«Accurate descrizioni tratteggiano, nostalgicamente, un luogo fatto di ricordi lontani, i quali, hanno intrappolato le sensazioni del poeta, per dipingere un quadro di impressioni romanticamente introspettive, sotto il suono di una pioggia che, l’anima intera, bagna.
Bellissima opera, assai piaciuta!»
Club ScrivereGalante Arcangelo (22/01/2018) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Selezione per pubblicare un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN gratuito? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici? Sottoponetelo alla nostra selezione. (Scadenza di questa offerta: 30 giugno)
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2019 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it