4281 visitatori in 24 ore
 186 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro



Duilio Martino

Duilio Martino

Nato a Fraine (Ch) il 27.12.1957. Scrivo per puro diletto; i particolari sulla mia Vita li ometto... tanto interessano a nessuno.
La poesia per me è il perfetto connubio tra pensiero, emozione e musicalità. La Poesia è nell'aria, nelle cose che ci circondano, il Poeta la coglie ... (continua)


La sua poesia preferita:
Ritorno a Fraìne
Ed è col nodo in gola
che mi ritrovo,
quando il furore dell'inverno
non ha più foglie da strappare al frassino,
da solo
dentro al borgo
tra spire della notte a ritritare sassi.

La regia torre
caparbiamente insiste a rammentarmi...  leggi...

Nell'albo d'oro:
L’anima nel borgo
Ti cercherò, anima mia,
in lembi rugginosi di cielo a novembre
quando da piane saliranno canti
delle fragili foglie, degli augelli migranti
e del mite Ponente,
che ultimato l’assalto a fronde,
si farà brezza
per posare i profumi tra crespe
di...  leggi...

Utopìa - 17 marzo 1891
Miraggio d’una ignota ambita sponda
fu spento dal modesto navigare
un urlo soffocato in spuma d’onda
le miserande spoglie sparse in mare.

Trafitto in rada a picco il ferro leso
del ventre d’Utopia colma e ingorda
resta al vespro un pensiero sempre...  leggi...

Amarcord infinito
Ricordi?... Aironi noi
a disegnare i sogni, con gli Dei,
in cieli verdi sopra ai cari tetti...
e ancor più in alto, come aquile poi,
in un volo ribelle oltre le nuvole
violando calve vette.

A te, mio caro amico,
che hai saputo spronarmi e...  leggi...

Ustica, l'ultimo volo
Lampi oscuri e poi tenebre:
i brividi a vent'anni quando i venti
efferati sfrattarono gli effluvi
da immacolate menti.

Gli sguardi raggelati, di fulgente
sulla pelle il sudore
e lo stupore nei pigli approdati
allo sfascio ferente.

A denti...  leggi...

Occhieggiavano le stelle
Solo afflati flagranti armonizzavano
il mattino, alle morbide
occhiate si arricciava
la pelle e dalla volta vellutata
sbirciavano occhieggiando mille stelle
per, tremule, sfumare in luce aurata
che irraggiava il giardino.

Oggi non v'è...  leggi...

La terra ora tace - Sonetto
Fumigavano gli agri, allegri canti
sortivano dagli orti, storni e tordi
affollavano frassini e festanti
pargoli s’ingegnavano in bagordi.

Fumigavano menti dei migranti
sognando antichi borghi, giammai sordi
agli echi di puerizie giubilanti
- ben...  leggi...

Il profumo della pioggia
Non ricordo l’odore della pioggia
non ho memoria del canto del vento
pigro soggiaccio ed avvinghiato all’oggi
nella comoda alcova al volo stento.

Manco mi smuove rilambire mete
e issato a riva il gran pavese - a festa -
più d’altro turba l’umida...  leggi...

E poi tu
Vorrò librarmi con queste ali stanche
inerpicarmi sulle irsute chine,
varcare passi e sulle cime bianche
suggere manna sopra ai sassi - a sera -
quando già l'ombre insidieranno il giorno
e colerà neve sul buon cammino.

E poi...  leggi...

Sogno sul mare del Vasto
E’ tardi! Incombe già la fresca sera
la luce del crepuscolo solerte
con gli ocra i bei vermigli e gli ori adagia
in acque rivierasche ora deserte.

Su seta gli ornamenti del tramonto
la brezza lo accarezza il gentil velo
bisbiglia anche il trabocco...  leggi...

Madre
Ti sento
- oh Madre -
ora che osservo il mare
e del mare l'onda che s'infrange e...  leggi...

Duilio Martino

Duilio Martino
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Ritorno a Fraìne (06/01/2014)

La prima poesia pubblicata:
 
Fumose tracce (29/11/2010)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Haiku 8 (05/02/2018)

Duilio Martino vi consiglia:
 L’eco del vespro ...al mio paese (26/01/2012)
 Cercami (24/06/2012)
 Gagliardo Abruzzo menzognero (04/02/2012)
 Lacrima il cielo sui borghi d'Abruzzo! (10/05/2012)
 Femminicidio! (25/11/2012)

La poesia più letta:
 
Il mio grazie (saluto di commiato per il pensionamento) (03/07/2011, 9639 letture)

Duilio Martino ha 10 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Duilio Martino!

Leggi i 3721 commenti di Duilio Martino

Le raccolte di poesie di Duilio Martino

Duilio Martino su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 20/05/2016
 il giorno 21/06/2014
 il giorno 06/12/2012
 il giorno 30/11/2011

Autore della settimana
 settimana dal 02/03/2015 al 08/03/2015.
 settimana dal 20/01/2014 al 26/01/2014.
 settimana dal 23/07/2012 al 29/07/2012.
 settimana dal 20/02/2012 al 26/02/2012.

Duilio Martino
ti consiglia questi autori:
 Antonio Biancolillo
Angela Fragiacomo
 Annamaria Barone
EnzoL
 santo aiello

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Duilio Martino? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Duilio Martino in rete:
Invia un messaggio privato a Duilio Martino.


Duilio Martino pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Jolanda, la figlia del corsaro nero

"Jolanda, la figlia del corsaro nero" è il terzo romanzo del ciclo dei corsari delle Antille scritto da Emilio (leggi...)
€ 0,99


Considerazione dell'autore
«Spesso l'uomo si rivela un mostro... avida battigia che assorbe la spumeggiante onda ed avidamente ne trattiene il sale.»
Inserita il 24/08/2013  

Duilio Martino

Femminicidio!

Donne
Poi si rivela il mostro
senza celare esiziali intenzioni.

Labbra intrise di rabbia,
truce stendardo - il suo ferito onore -
l’ombra del baratro in un guardo che assorbe
- come pozza di sabbia -
il sangue ingenuo e il selvaggio sudore.

Solo refusi... le scorie del mare
nel candore d’un onda che frangendo spande
sull’avida battigia.



Duilio Martino 25/11/2012 14:38| 13| 6955 6559


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - carla composto
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.


 

I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«La qualità di scrittura della Poesia è di ottima fattura. Personalmente, avrei delle riserve sul titolo, mi spiego meglio, nel linguaggio giornalistico e a tratti in quello comune si sta diffondendo questa parola, che indica certamente un fenomeno deprecabile, ma che potrebbe suscitare una discriminazione inversa, qualora si dovesse tradurre in termini guiridici. Chi muove violenza non ha sesso, la vittima resta tale a prescindere dal suo essere maschio o femmina. Si cagiona la morte di una persona, comunque, con tutte le circostanze aggravanti del caso!»
Copia Conforme (20/12/2012) Modifica questo commento

«In questi brevi versi il poeta ha descritto il tremendo dolore che può provare una donna vittima della violenza del mostro... Non è facile immedesimarsi ma l'autore da uomo ha saputo trovare empatia e a ben descrivere lo stato d'animo di una donna barbaramente violentata nel fisico e nell'anima...È una cosa terribile scoprire che quella persona a noi tanto cara si rivela poi..."un mostro"...»
Club ScrivereSara Acireale (27/11/2012) Modifica questo commento

«resa con grande maestria e splendide immagini la condizione psicologica ed esistenziale della donna.»
giovanni bagnariol (27/11/2012) Modifica questo commento

«Grande intensità, grande pathos, dolore e sangue e nonostante tutto una donna è come un onda del mare inarrestabile e caparbia a infrangesi contro gli scogli della vita... Bellissima, davvero toccante»
Laura Maira (26/11/2012) Modifica questo commento

«non mi soffermo sul messaggio che ovviamente condivido,
ma la chiusa...
la chiusa caro Martino, è di una forza dirompente,
mitico»
EnzoL (26/11/2012) Modifica questo commento

«L'immagine vivida di una bambola deturpata, imprigionata nel fango vischioso di ferite raggrumate accompagna efficacemente questi lucidi versi, metafore di un'anima devastata, sbranata e abbandonata, tradita dall'amore o meglio dalla sua intima illusione intrisa di dolore e incontenibile violenza ... molto apprezzata nella forma e contenuto, per sintesi e stile»
Club ScrivereGiuseppe anfortas Guidolin (26/11/2012) Modifica questo commento

«La dignità della donna è costantemente infangata dalla violenza degli uomini, dalle innumerevoli e balorde credenze popolari, che servono solo ad assoggettare il gentil sesso ai voleri egoistici di tiranni maschilisti. Quale diritto hanno coloro che si assurgano a poteri decisionali su un essere umano, che, per conformazione costituzionale, risulta essere fisicamente debole nella sua esuberante e strabiliante bellezza, delicata come le ali di una farfalla.
Violenza ad assetare chissà quale spudorata vendetta o a sfigurare un viso dai lineamenti profondenti amore, purezza, bellezza, che chiede solo di essere amato e rispettato alla pari di qualsiasi altro individuo.
Una grande lirica che assurge a valori imparziali nel rapporto umano.»
Giovanni Chianese (26/11/2012) Modifica questo commento

«al commento della Frangiacomo... e aggiungo questo... forti e fragili nella loro essenza di essere donne... femmine... persone... che sanno... sentono... amano... con cuore ...mente e corpo ma poi... tradite dal loro stesso sentimento... vengono abbandonate...
Solo una colpa... quelle di essere Donna!!!
Autore che sa catture l essenza delle cose... l essenza della vita... complimenti»
Club ScrivereRita Cottone (26/11/2012) Modifica questo commento

«quelle scaglie di mare... refusi... quando annientate dalla violenza, non hanno più nemmeno il sentimento della rivalsa... la vendetta non è tra i colori contemplati dalla donna, ferita così nell'anima, tradita nella sua più intima sfera, nell'amore donato...
versi puliti e incisivi, denotano sensibilità artistica e umana, qualità così preziose, oggi più che mai... difficile trattare l'argomento in questione senza scivolare in banalità...in questo testo uno stile raffinato dà corpo a originalità senza clamore, apprezzata molto!»
Angela Fragiacomo (26/11/2012) Modifica questo commento

«Odio, vendetta (ma per cosa?) e tanta cattiveria gratuita questo muove una mano omicida che s'abbatte sulla donna che diceva d'amare...
Poesia forte e molto incisiva, veramente apprezzata.»
Club ScrivereCinzia Gargiulo (26/11/2012) Modifica questo commento

«Bella e significativa poesia nella giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Complimenti.»
Club ScrivereAlberto De Matteis (25/11/2012) Modifica questo commento

«versi incisivi forti ben scritti... quasi una denuncia molto bella il mio elogio...»
Club Scriverecarla composto (25/11/2012) Modifica questo commento

«Fisico o "solo" psicologico che sia è un femminicidio! L'autore giustamente mette l'accento su quell'"ombra di oltraggio" nello sguardo di chi si finge vittima di uno scellerato complotto o di un'insana giustizia, mentre è invece il turpe carnefice»
francesca maria soriani (25/11/2012) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Selezione per pubblicare un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN gratuito? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici? Sottoponetelo alla nostra selezione. (Scadenza di questa offerta: 30 giugno)
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione

Donne
Biancore rubato
La luce sfuma (sonetto)
Le mamme
Femminicidio!
L'anziana madre
Risvolti imprevedibili (La donna col cappello di paglia)
Donne e nonne
Violata (Il ragno e la farfalla)

Tutte le poesie



Premio Scrivere 2012
Bestseller d’amore Amore (Potessi, con un gesto, rendere eterno questo nostro amore)
Morte dell’anima Poesia a tema libero
Nero di seppia Jim Morrison (La notte è un pozzo nero dove intingo inchiostro per le mie poesie)

Duilio Martino
 I suoi 1 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
I mulini di "Agnieroll" (31/12/2012)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
I mulini di "Agnieroll" (31/12/2012)

Il racconto più letto:
 
I mulini di "Agnieroll" (31/12/2012, 1001 letture)


 Le poesie di Duilio Martino



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it